Enrico – vero italiano

Livorno-Milan in diretta sulla Tv ungherse.
A Livorno piove e fa freddo.
Il Picchi visto da qui e’ uno stadio d’altri tempi, qui diremmo architettura di regime. come ieri al concerto dei R.E.M., Budapestarena, o Papp Laszlo Arena. (La prossima volta vi dico chi cazzo era Papp Laszlo9. arrivi alla fermata della metro Nepstadion e vedi una struttura fantastica, in cima a una collinetta, sembra una di quelle onde che escono dalla testa di renzo piano e anche dentro. Anche dentro e bellissima, elegante, un gioiello dalle poltroncine rosse, come le vedi nell’NBA. durante il concerto anche Michael lo dice: “abbiamo suonato qui tanti anni fa, ma poi quello stadio e bruciato. Ma voi lo avete ricostruito, e ci avete emsso pure un tetto sopra..” Eh si il vecchio Nepstadion brucio al vento, ma e come quando rottami la vecchia fiesta di famiglia, poi t een compri una fiammante. vero salvati?

Gol del Livorno, la regia italiana inquadra un atterrito Galliani mentre quelli accanto a lui in tribuna VIP si abbracciano. Il mio cuore e gonfio di gioia. Ma purtroppo questa cosa dira’ molto poco agli ungheresi che come me vedono la partita iln diretta su Sport1. Sai Olga, le faccio, in Italia il calcio non e solo calcio, e anche politica. Sai Berlusconi… sai tifare milan non vuol dre solo tifare milan, … sono in cucina a vedere il Milan perdere in un vecchio palazzo di fronte al Frank Zappa Cafe e cazzo fatemi tifare, tanto in ostello siamo soli io e Olga.

(Sai olga e un nome russo, e che in ungherese vuol dire priomavera[o estate, mi son scordato] mi fa

Lazy pomeriggio domenicale in ostello, mi concedo un lungo bagno caldo ristoratore, ti immergi nella vasca e dimentichi cose c’e oltre le punte dei piedi che spuntano dall’acqua e che nn hai ancora lavato.

Quando esco Olga mi guarda stranuccia: comunque hai cantato bene… facile no? inmprechi in barese davanti al calcio in TV, canti soddisfatto come un usignolo Milan merda mentre ti asciughi e l’italiano (olasz) vince.

I prossimi giorni mi faccio crescere i baffi e saro “Enrico – vero italiano” come dice qui la pubblicita dell’abbigliamento..

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s