gli italianisti

Giri o non giri alla fine stai sempre con loro, gli italianisti, studenti di italiano all’Universita, ti spuntano da ogni dove, amici di amici, ragazze di italiani e loro amici, attricette, ansiosi di parlare italiano con uno dell’Italia.
Vanno pazzi per il congiuntivo, lo usano quasi in ogni frase e si correggono a vicenda e quasi quasi pure a noi restiamo interdetti: mi dispiace che sono cosi si puo dire o mi dispiace che sia così.

Seppur con l’Italiano ci lavorano o ci studiano e parlano e vedono film, il loro e un’italiano dei libri: la mia prof. d’ungherese ci diceva i mestieri in ungherese, insegnante si dice tanar, quello che controlla i passaporti utejqualcosa è invece il milite confinario. Iersera al pub tra una Dreher scura e l’altra 2 se ne sono andati e poi son tornati indietro, che e successo? “han perso il trenino metropolitano*”.

*l’ultima metro