perchè e come si scrive

“Fin dall’infanzia, la scrittura è l’unico gesto quotidiano che riesca a trasmettermi serenità. Nella vita privata rimango un timido che sconfina nell’imbranataggine. In televisione mi agito e mangio le parole. Ma ogni sera, appena infilo la cuffia e la musica inizia a scorrermi nelle vene, le dita si muovono sulla tastiera del computer come se seguissero un tragitto inesorabile. (..)

Il Buongiorno funziona soltanto se ha la leggerezza e l’imprevedibilità di un corsivo. Cioè soltanto quando è scritto con amore. Alludo all’amore dell’artigiano che rimane mezz’ora di più al tavolo di lavoro per piallare un aggettivo o sostituire una metafora traballante. Altro che mago. Sono un manovale che ogni giorno si monta la testa e pensa di poter fabbricare un mondo migliore con le sue parole. Un’illusione, certo. Ma se non la credessi vera, mi passerebbe la voglia di provarci.» (Massimo Gramellini)

Advertisements

freddo

freddo. il freddo a Budapest sono i lastroni di ghiaccio che navigano sul Danubio, sotto il ponte Margherita, è la bottiglia d’olio spremuto a mano solidificato che nn esce una goccia d’olio, è la puzza di chiuso quando torno a casa che nn si aprono le finestre. fa freddo.

se fossi una bandiera non mi piegherei al vento

ho scritto qualcosa sulla nuova legge dei media, molto discussa…

leggete www.peacereporter.net a questo link:

http://it.peacereporter.net/articolo/26342/Se+fossi+una+bandiera+non+mi+piegherei+a+nessun+vento

http://budapest.cafebabel.com/it

 

Cari affezionati lettori del blog,

è mio piacere annuciarvi la nascita di un altro blog gemello, sempre tenuto dal vostro affezionatissimo autore e sempre su Budapest,,  all’indirizzo http://budapest.cafebabel.com/it/

E’ nato un mesetto fa, ma lo annuncio solo ora. Come tutti i progetti nascenti, la linea editoriale è ancora in via di assestamento. A regime dovrebbe diventare un blog più giornalistico, in cui commento il fatto politico o sociale della settimana, con gli occhi di un “Europeo” come mi dicono qua.

Il Vittula, i miei sigari, le mie citazioni, le cose che mi fanno pensare, resteranno solo per voi,

con affetto,

A.

Tipi Metropolitani

Cari lettori,

l’Autore del blog é felice di annunziarvi l’inizio di una collaborazione con il sito www.tipimetropolitani.it dell’editore zapnet, che riprenderà frammenti di questo blog, alla pagina Blog Budapest

Io sono un cittadino italiano che vive a Budapest, o come dice il sito: Sono un cittadino, non ateniese o corinzio, ma del mondo” (Socrate)

 

David Irving

Prosegue la collaborazione con Peacereporter, ora più bella che mai dopo il ruolo avuto nella vicenda Mastrogiacomo. A Budapest il 15 Marzo, al comizio del partito magiaro di verità e vita, MIEP, ha parlato anche il famigerato storico revisionista Irving.. su questo personaggio han ricevuto e gentilmente pubblicato: http://www.peacereporter.net/dettaglio_articolo.php?idart=7570